La storia

2009

L’associazione Brigata Volontaria Roma vede la sua nascita il 5 Maggio 2009 a seguito della tragedia aquilana del 6 Aprile 2009 dove i soci fondatori presero parte attiva negli aiuti alla popolazione sotto l’egida di Legambiente, non essendo ancora nata ufficialmente l’associazione.
In seguito, compilate le prime pratiche burocratiche di rito, il gruppo decide di affiliarsi all’Associazione Nazionale Prociv Arci, ed a Luglio 2009 vede i suoi primi volontari impiegati per l’assistenza alla popolazione aquilana presso il Campo di Pianola, L’Aquila, gestito dalla Prociv Arci.
Inizialmente l’attività principale del gruppo era concentrata nel trovare e successivamente organizzare la sede operativa condivisa con il circolo Arci Concetto Marchesi in Via del Frantoio 9/c, zona Tiburtino III – Santa Maria del Soccorso.
Non essendosi ancora iscritta all’albo regionale e nazionale, il gruppo impiega il proprio tempo per conoscere a fondo il proprio territorio con numerose camminate sulle sponde e sulla valle del fiume Aniene individuando numerosi punti critici, collaborando col circolo Arci Concetto Marchesi nell’assistenza ad eventi sociali e collaborando con il Municipio di appartenenza col quale stipula una convenzione a costo zero per l’assistenza alla popolazione ad eventi ed attività di interesse sociale.
Il primo riconoscimento ufficiale del gruppo arriva dalla Regione Lazio con l’iscrizione all’albo regionale del volontariato, sezione Protezione Civile, determina D3619 del 5/11/2009 n. 404.

2010

L’anno 2010 si apre con la partecipazione di 2 volontari al corso di guida sicura organizzato dalla Regione Lazio presso l’ACI di Roma, prosegue con la partecipazione a numerosi eventi sociali organizzati dal circolo Arci Concetto Marchesi, dall’ex V municipio di Roma, proseguendo con la partecipazione al IX congresso nazionale della Prociv Arci, al concerto Parole di Lulù a Mazzano Romano, all’Air Para Show di Roma e al servizio di assistenza alla popolazione durante la notte di capodanno.
Un secondo riconoscimento ufficiale del gruppo arriva a Marzo dall’Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale del Lazio, dove l’associazione ottiene l’iscrizione all’Anagrafe Unica delle O.N.L.U.S. (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale).
Un terzo riconoscimento ufficiale del gruppo arriva dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale con l’iscrizione all’albo nazionale di protezione civile del 5/05/2010 n. 32235.
Il gruppo inizia la sua formazione interna con un corso antincendio rischio medio, portando con se la grande esperienza di Franco Schinelli, ex comandante dei Vigili del Fuoco.
Anche quest’anno non mancano le numerose passeggiate sulle sponde del fiume Aniene, dove il gruppo individua molti rifugi di fortuna di senzatetto, e in seguito ad una riunione decide all’unanimità di portare avanti un progetto di prevenzione e protezione dei senza fissa dimora.
L’anno si conclude con l’apertura di una fruttuosa collaborazione con l’associazione “I piccoli giganti ONLUS”, associazione dedita all’aiuto dei più deboli.

2011

L’anno 2011 vede il nostro gruppo impegnato nei primi servizi di emergenza idrogeologica su richiesta degli uffici di Protezione Civile di Roma Capitale e in numerosi servizi di assistenza alla popolazione, tra i più rilevanti ci sono la VI giornata dei giochi para-olimpici, il trentennale dell’associazione Alfredo Rampi, l’evento ambientalista “Un’ora per la terra”, la processione di Padre Pio, la processione del Venerdì Santo, una tappa del Giro d’Italia, la beatificazione di papa Giovanni Paolo II, un’iniziativa sull’immigrazione gestita da CGIL e Arci, e un’iniziativa sui malati di SLA.
Vista la necessità di avere a disposizione H24 una propria sede logistica ed operativa, l’Associazione delibera all’unanimità di spostarsi in Via del Peperino 28/30, zona Pietralata.
Anche quest’anno prosegue la formazione dei nostri volontari, l’Associazione vince un bando di formazione del CESV che permette al gruppo di essere formato sulle tecniche di bonifica ambientale – pronto intervento in terra e in acqua.
Quest’anno l’associazione in accordo con vari licei e istituti scolastici di Roma e in collaborazione con gli uffici della Protezione Civile di Roma Capitale, organizza lezioni di antincendio, di primo soccorso, simulazioni di emergenza e prove di evacuazione.
A maggio l’Associazione stipula una convenzione col comune di Roma avente per oggetto attività di avvistamento antincendio presso la valle dell’Aniene.
Ad Ottobre, una rappresentanza del gruppo si reca in Francia, a Parigi, e sottoscrivere un gemellaggio con la Protezione Civile Nazionale di Parigi.
L’anno 2011 termina con l’apertura di una fruttuosa collaborazione con SVS Pubblica Assistenza, settore sanitario a cui in futuro faremo riferimento grazie ad una modifica statuaria che ci consentirà di divenire sezione locale (di Roma) della SVS Pubblica Assistenza.

2012

Nel 2012 il gruppo prende parte all’emergenza neve a Roma e a varie emergenze idrogeologiche, riuscendo a coprire tutti i turni richiesti dai vari enti.
Anche quest’anno non mancano i numerosi servizi di assistenza alla popolazione, tra i più rilevanti il Carnevale di Tiburtina, la giornata mondiale contro il razzismo e la finale del campionato europeo di calcio.
Continuano gli incontri con varie scuole ed istituti di Roma per lezioni antincendio, simulazioni di emergenza e prove d’evacuazione.
Prosegue la formazione interna dei volontari con un corso sulla sicurezza per volontari della Protezione Civile in ottemperanza al d.l. 81/09 e al decreto del capo della p.c. del 12/01/2012, con un corso antincendio alto rischio e un corso antincendio boschivo organizzato dalla Protezione Civile di Roma Capitale in collaborazione con i Vigili del Fuoco, un corso emergenze neve e ghiaccio, un corso emergenza idrogeologica, un corso BLS, un corso BLSD ed un corso PBLS.
Il gruppo dopo essere stato formato sul primo soccorso, riceve in comodato d’uso gratuito da SVS Livorno un’ambulanza Mercedes di tipo A regolarmente equipaggiata per operare nella Regione Lazio.
L’Associazione prende parte anche all’emergenza emiliana con due partenze a distanza di una settimana.
Anche quest’anno viene rinnovata la convenzione col Comune di Roma ma questa volta per attività di avvistamento e spegnimento antincendio presso la Valle dell’Aniene.

2013

Dopo una lunga trafila burocratica, l’Associazione riceve l’autorizzazione al servizio di trasporto infermi con determina regionale n. B01603 del 26/04/2013.
Altro riconoscimento ufficiale arriva con l’iscrizione all’elenco territoriale delle organizzazioni di volontariato di Protezione Civile della Regione Lazio n. 122.
L’anno prosegue con numerosi servizi di assistenza alla popolazione richiesti da vari enti, tra i più rilevanti vi sono l’assistenza alla comunità Taizè, il gran Carnevale romano, despolettamento ordigno bellico nell’ex X municipio, Carnevale tiburtino III, Angelus di papa Benedetto XVI dopo annuncio dimissioni, ultima udienza di Papa Benedetto XVI, elezione del nuova Papa, primo angelus di Papa Francesco, prima udienza di Papa Francesco, Domenica delle Palme a San Pietro, funerali di Franco Califano, maratona a Laurentina, maratona I Granai, Concerto Shaggy a Tiburtina, Summer Music Festival e Notte Bianca di Roma.
Anche quest’anno in collaborazione con gli uffici della Protezione Civile di Roma Capitale vengono organizzate, presso varie scuole e istituti lezioni antincendio, lezioni di primo soccorso, simulazioni di emergenza e prove d’evacuazione.
Ottenuta l’autorizzazione sanitaria iniziano i primi trasporti infermi dietro richiesta di privati e cominciano le prime richieste di disponibilità dell’ambulanza e dell’equipaggio sanitario da parte degli Enti Pubblici.
Viene rinnovata la convenzione col Comune di Roma per attività di avvistamento e spegnimento antincendio presso la Valle dell’Aniene.
Il gruppo prende parte ad un’esercitazione europea di Protezione Civile, denominata Europrotec 2013, organizzando uno scenario di rischio sulla bonifica ambientale in acqua da liquidi inquinanti.
Continua la formazione con nuovi corsi BLS, BLSD, PBLS e rischio idrogeologico per i nuovi volontari.
A fine anno a seguito di un’assemblea, il gruppo delibera a maggioranza assoluta il cambio di nazionale, abbandona definitivamente la Prociv Arci, ed entra in PROCIV ITALIA.

2014

All’inizio dell’anno l’Associazione ufficializza il suo ingresso nel Coordinamento Regionale Lazio Prociv Italia.
Il gruppo firma una convenzione con la Protezione civile di Roma Capitale avente come oggetto l’assegnazione in comodato d’uso gratuito di una sede operativa e logistica sita in Via Baldassare Orero 67, zona Portonaccio.
Dopo numerosi lavori di ristrutturazione a livello estetico e strutturale, la sede viene inaugurata a Settembre.
Continuano i servizi sanitari e i servizi di assistenza alla popolazione in numerosi eventi, i più rilevanti sono la maratona di Roma, concerto del primo Maggio, Panini Tour, Via crucis, Pasqua a San Pietro, Natale di Roma, santificazione dei due Papi, maratona di Colli Aniene, concerti a Villa Ada, emergenza caldo, corsa mountain bike notturna, mondiali di pallavolo femminile, concerto della Banda Bassotti, maratona Tor Sapienza.
Il gruppo prende parte attiva negli aiuti alla popolazione ligure a seguito del disastro idrogeologico.
Continua la formazione interna con un corso di emergenza neve e ghiaccio, una giornata formativa sul montaggio tende e sulla gestione del campo, un corso sul rischio idrogeologico e un corso sull’antincendio boschivo organizzato dal Corpo Forestale dello Stato.
Proseguono le lezioni antincendio, di primo soccorso e le prove di evacuazione nelle scuole e nei licei romani in collaborazione con gli uffici della Protezione Civile di Roma Capitale.
Viene rinnovata la convenzione col Comune di Roma per attività di avvistamento e spegnimento antincendio con postazione fissa presso il Parco d’Aguzzano.

2015

Continua la formazione interna con un corso sulla colonna mobile regionale ed un corso sulle squadre antincendio elitrasportate organizzato dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile.
A seguito dei buoni risultati conseguiti su Roma, la SVS Pubblica Assistenza assegna in comodato d’uso gratuito una nuova ambulanza Fiat Ducato, inaugurata a Marzo.
Proseguono i servizi di assistenza alla popolazione e i servizi sanitari, i più rilevanti sono il Panini tour e la maratona di Roma.
Anche quest’anno non mancano i servizi di allerta meteo per rischio idrogeologico, e proseguono le lezioni antincendio, di primo soccorso, simulazioni di emergenza e prove di evacuazioni nelle scuole ed istituti romani.

CONTINUA…